(Pa)rola digitale

L’uso dei media digitali può apportare significativi miglioramenti in ogni settore, tuttavia è importante definire gli ambiti e i limiti e strutturare un piano strategico di utilizzo
(Pa)rola digitale

Le tecnologia ha rivoluzionato gli strumenti comunicativi e  digitalizzato i linguaggi: chat ed  emoji sostituiscono spesso la nostra voce e le nostre espressioni. 

Le straordinarie potenzialità definite dalle ICT (tecnologie dell’informazione e della comunicazione) rappresentano un grande vantaggio per la società e per le aziende; in un contesto sempre più mediale e informatizzato bisogna sviluppare e adottare nuovi codici linguistici. 

 

PA e comunicazione online

 

La pubblica amministrazione non può essere esonerata dalla presenza digitale: la diffusione dei social media spariglia le carte e la comunicazione, anche nel public sector, avviene online. Da Facebook al sito istituzionale, la pa deve comunicare in modo trasparente e inclusivo, utilizzando ogni canale presente in rete. 

Con la legge 150/2000 la comunicazione diviene centrale nella funzione pubblica e bisogna adottare metodologie comunicative efficaci, garantendo così ai cittadini un flusso di informazioni costante e in tempo reale. 

L’uso dei media digitali può apportare significativi miglioramenti in ogni settore, tuttavia è importante definire gli ambiti e i limiti e strutturare un piano strategico di utilizzo.

Un esempio di comunicazione digitale potrebbe essere la divulgazione di bandi pubblici destinati ai giovani: un adolescente dai 15 ai 18 anni non consulterà la Gazzetta Ufficiale, ma potrebbe iscriversi al canale social del ministero che promuove tali iniziative.  Pertanto, le pagine social della pa o degli enti locali non devono essere demonizzate e considerate come “luogo di perdizione”...tutt’altro. 

La pubblica amministrazione deve valorizzare e sfruttare le potenzialità che il world wide web concede; bisogna conoscere quali competenze e quali tecnologie utilizzare per agevolare e accelerare  il processo di trasformazione digitale della pa, traendone così molteplici vantaggi come l’ ottimizzazione dei servizi erogati ai cittadini. 

 

Comune.news si pone l’obiettivo di offrire soluzioni  professionali per la gestione della comunicazione della Pubblica Amministrazione, favorendo la trasformazione digitale dei piccoli e medi comuni. Contattaci per costruire un piano editoriale efficace! 

 

Condividi questo articolo su: