PA e Identità Digitale: cosa cambia dal 28 febbraio 2021

PA e Identità Digitale: cosa cambia dal 28 febbraio 2021

La gestione amministrativa, dai piccoli ai grandi comuni, risulta talvolta inefficiente poiché subissata dalla presenza di documentazione cartacea e uffici, spesso, non aperti al pubblico per carenza di personale.

Digitalizzare la pubblica amministrazione è una sfida complessa, ma necessaria. 

La gestione amministrativa, dai piccoli ai grandi comuni, risulta talvolta inefficiente poichè subissata dalla presenza di documentazione cartacea e uffici, spesso, non aperti al pubblico per carenza di personale.

 

Un vantaggio della trasformazione digitale è la semplificazione delle operazioni: l’obiettivo del processo di innovazione che investe la PA risiede nella possibilità data alle amministrazioni di offrire servizi digitali e uniformati su tutto il territorio nazionale, consentendo così di rimuovere gli ostacoli imposti dalla diversificazione territoriale.

 

Dal 28 febbraio 2021 la Pubblica Amministrazione si veste di “nuovo” e dovrà, dalle amministrazioni locali alle amministrazioni centrali, integrare nei propri sistemi informativi:

 

 

  • la possibilità di effettuare pagamenti elettronici direttamente alle Pubbliche Amministrazioni utilizzando la piattaforma pagoPA. Tale modalità di pagamento non solo consente un vantaggio in termini economici, ma consente di omologare  i pagamenti a livello nazionale;

 

  •  l’utilizzo dell’App IO per accedere ai servizi digitali attraverso lo smartphone e gestire così scadenze, comunicazioni e pagamenti attraverso un solo click. 

 

Chi non ha ancora aderito all’iniziativa può farlo entro, e non oltre, il 30 settembre 2021.

Tale trasformazione è orientata non solo a facilitare il lavoro svolto dalla pubblica amministrazione e dagli enti locali, ma anche, e soprattutto, ad agevolare i cittadini nella fruizione dei servizi erogati: pagare non è mai stato così semplice! 

 

In questa delicata fase di transizione al digitale la comunicazione della pa occupa un ruolo cruciale poiché diviene il principale veicolo di informazioni, e di collegamento, tra amministrazione e cittadini. 

 

Vuoi saperne di più? Non perdere gli appuntamenti organizzati dal Ministero per l’innovazione tecnologica al seguente link https://innovazione.gov.it/it/linee-guida-decreto-semplificazione/#spid 

 

Allegati

Share this article in: